Alla fine del suo viaggio asiatico dell’estate 2019, il P. Arturo Sosa ha visitato la Provincia del Giappone. È stato a Tokyo che ha celebrato la festa di sant’Ignazio di Loyola. Ha presieduto l’Eucaristia insieme alla maggioranza dei gesuiti della Provincia del Giappone; perlomeno di quelli che vivono nella parte settentrionale del paese. È stata ancora una volta l’occasione per ricevere gli ultimi voti di due membri della Provincia del Giappone, Jun Nakai e Kiyoshi Shibata.

Il Provinciale e i suoi consiglieri hanno scelto come tema di questa visita: Sulle orme di Saverio: la collaborazione gesuita in un Giappone secolarizzato. Il Provinciale, Renzo De Luca, ci spiega questa scelta. Ci ricorda quanto l’esperienza missionaria del santo patrono delle missioni, san Francesco Saverio, in Giappone, possa ispirarci oggi. Infatti, se il mondo è cambiato molto dal XVI secolo, la società giapponese non è ancora molto aperta alle correnti di pensiero straniere che vorrebbero imporsi in Giappone. Inoltre, in molti paesi del mondo, possiamo trovare il tipo di secolarizzazione che è stato a lungo presente in Giappone.

Guardate l’intervento del P. Renzo De Luca (in inglese o in spagnolo).

Etichette: