Da molti anni i gesuiti della Polonia sono attivi nel campo dei media. La pubblicazione di libri e riviste è stata a lungo l’attività principale di questo settore, ma i media digitali sono ora al centro della presenza dei media della Compagnia di Gesù.

In questo contesto, tra le prime visite che il Padre Generale ha fatto a Cracovia, nella Provincia della Polonia meridionale, ce n’è stata una alla casa editrice WAM, che comprende la sede del portale web DEON.pl, una piattaforma unica che dal 2016 serve le due Province gesuite polacche.

Nell’intervista televisiva che ha rilasciato, il Padre Sosa ha espresso alcune opinioni sui media, delle intuizioni che meritano l’attenzione di tutti noi. Eccole:

“I media non devono mai tacere, ma devono dire la verità, una verità che libera e non stigmatizza.”

“Non dobbiamo mai nascondere gli scandali, ma piuttosto rivelare crisi e abusi. È così che possiamo invitare alla conversione, al cambiamento e alla riforma.”

“I media devono aiutare la Chiesa e la società nel suo insieme a modernizzarsi; questo cammino ci invita a riconoscere le nostre colpe, a riconciliarci e a convertirci.”

“Il mondo intero ha bisogno di cambiamenti e i media dovrebbero facilitare questa trasformazione.”

Diversi servizi sulla visita del Padre Generale in Polonia sono disponibili, in polacco, sul sito web jezuici.pl.

Il P. Generale in Polonia

Etichette: Padre Generale Polonia