Il Padre Generale incontra i pellegrini dell’incontro MAGIS 2019

Panama, 21 gennaio 2019

Il Padre Generale Arturo Sosa SJ si è unito ai pellegrini del MAGIS dell’America centrale 2019 in occasione di un incontro emozionante in cui alcuni giovani hanno condiviso con lui quello che hanno vissuto durante le esperienze MAGIS in Guatemala, Honduras, El Salvador, Costa Rica e Panama.

Il Padre Generale ha poi tenuto un seminario ispirato dal Sinodo dei vescovi sui giovani e il discernimento vocazionale, condividendo i suoi pensieri (1) sull'importanza di ascoltare i giovani per cogliere il passaggio di Dio nella storia umana; (2) sul riconoscere che l'era digitale richiede l'annuncio di Gesù come prototipo dell'essere umano; (3) sull'impegno di tutti i credenti nella costruzione di una società interculturale; (4) sulla necessità che le comunità cristiane siano aperte alle differenze; e (5) sull'apertura a un atteggiamento maggiormente positivo verso la migrazione, che cerchi l'integrazione e non sia più causa di violenza e ingiustizia.

Al termine del seminario, P. Sosa ha risposto ad alcune domande poste da giovani provenienti da Africa, Europa, Asia e America, riguardanti la missione dei giovani, la risposta dei gesuiti alla crisi degli abusi sessuali, la possibilità di ammissione delle donne alla Compagnia di Gesù e le crisi socio-politiche di Nicaragua, Venezuela e Honduras. P. Sosa era accompagnato da P. Rolando Alvarado SJ, Provinciale dell'America centrale, e da P. José Antonio Rubio SJ, Coordinatore del MAGIS America centrale 2019.