La maggior parte di voi è già al corrente del fatto che la Compagnia di Gesù stia vivendo un momento importante. Il Superiore Generale, in seguito alla richiesta rivoltagli dalla 36ª Congregazione Generale, ha proposto a tutta la Compagnia un procedimento per identificare le sue preferenze apostoliche universali per i prossimi anni. Per circa due anni, hanno partecipato alle diverse tappe di questo procedimento, i gesuiti di tutto il mondo ma anche molte persone vicine alla Compagnia a diverso titolo.

Lo scopo ultimo del discernimento è di ricevere dalle mani del Santo Padre, la lista delle preferenze che permetteranno alla Compagnia di Gesù di servire al meglio il mondo e la Chiesa, a partire dal suo carisma e dalle sue risorse.

Siamo giunti a quella che può essere considerata come la penultima tappa: la riunione, presso la Curia Generale, del Consiglio allargato del Padre Generale. In un contesto di orazione, i membri di questo Consiglio - che comprende i Consiglieri Generali, gli Assistenti per le diverse parti del mondo, i Presidenti delle sei Conferenze gesuite e i Segretari dei settori apostolici - aiuteranno il Padre Sosa a preparare il documento che egli stesso presenterà molto presto a Papa Francesco. Questo documento sarà frutto dell’intero processo di discernimento.

Dopo i primi momenti dell’incontro, il Generale ha insistito per invitare tutti coloro che hanno a cuore l’avvenire degli impegni della Compagnia a unirsi in preghiera con i membri del Consiglio allargato. Per favorire quest’unione di spiriti e di cuori, vi proponiamo degli estratti dei momenti di preghiera vissuti nei singoli giorni dell’incontro. Potrete trovarli utilizzando questo collegamento.