Esattamente ventinove anni fa moriva l'ex Superiore Generale dei gesuiti, il padre Pedro Arrupe. È considerato da molti come colui che ha rilanciato la Compagnia di Gesù nel XX secolo, aprendo la strada all'impegno inscindibile per il servizio della fede e la promozione della giustizia.

Il 5 febbraio, presso la Curia Generalizia, tutti i membri della Curia, gesuiti e laici, sono stati invitati a un'Eucaristia in memoria del Padre Arrupe. È stata presieduta dal P. Pascual Cebollada, postulatore della causa di beatificazione dell'ex Generale, una causa che è stata ufficialmente aperta esattamente un anno fa nella diocesi di Roma.

La celebrazione è stata un'occasione per il postulatore per ricordare come una delle dimensioni importanti per l'avanzamento di una causa di beatificazione sia che il "candidato" deve godere dell'attrazione che si manifesta nel culto pubblico verso di lui. Così la Curia della Compagnia di Gesù, nel suo insieme, si rivolge con fiducia al Padre Arrupe per chiedere il suo sostegno ai progetti dei gesuiti e dei loro partners in tutto il mondo.

Visita il sito web sulla vita e l'opera di P. Pedro Arrupe, disponibile in inglese, francese e spagnolo:
https://arrupe.jesuitgeneral.org

Etichette: Arrupe