Se non si è avuta l’opportunità di passare per la Curia generale, è difficile immaginare la vita dei gesuiti che vi abitano. La comunità è composta da più di cinquanta membri che trascorrono la maggior parte del loro tempo nei loro uffici, al servizio del Padre Generale, dei gesuiti di tutto il mondo e delle opere internazionali della Compagnia. La vita comunitaria è maggiormente caratterizzata dall’Eucaristia, dalla preghiera e dal pranzo. I momenti di svago non trovano molto spazio nel programma.

Tuttavia, due volte all’anno, il superiore e il ministro della comunità organizzano una “gita comunitaria”, un’escursione di un giorno in pullman in un luogo dove la cultura, la natura e il buon cibo assicurano un cambiamento dalla routine quotidiana e rafforzano le relazioni interpersonali. Giovedì 27 ottobre, la “gita comunitaria” ha condotto i gesuiti della Curia, insieme ad alcuni confratelli della vicina comunità della residenza Canisio, a Gaeta, magnifica città sulla costa mediterranea, a circa 80 km a nord di Napoli. Ecco alcune immagini di questa escursione.

Etichette: